Ladispoli – Il liceo “Sandro Pertini” aderisce al concorso “Color your life”





Con 20 progetti, presentati dagli alunni dei tre indirizzi della scuola, anche per quest’anno il liceo ”Sandro Pertini” di Ladispoli aderisce al concorso bandito da ”Color your life”, la fondazione no-profit che proprio a marzo festeggia il suo ottavo anno di vita!

I vincitori potranno partecipare per 10 giorni ai corsi tenuti al “Color campus” di Loano, sede dell’associazione, dove coadiuvati da esperti, potranno imparare a far vivere i loro progetti!

Il liceo “Pertini” ha aderito a questa splendida iniziativa dal 2010– racconta la Dirigente scolastica, professoressa Fabia Baldi- I nostri alunni hanno già vinto questa bellissima manifestazione sia nel 2011, con 2 alunne del liceo linguistico, che nel 2012 con 5 alunni tra i 147 partecipanti, provenienti da tutta Italia. Tra noi e William Salice, ideatore e promotore di questa iniziativa, si è stabilito un fruttuoso e importante feeling. Non solo gli alunni brillano, manifestando il loro talento, ma anche la componente docenti che, con  la professoressa Sabrina Russo, ha vinto il premio” 10 e lode”.  Inoltre, due anni fa  una rappresentanza di 5 vincitori hanno potuto anche partecipare ad un’esperienza di rilievo internazionale. Proprio per motivare i nostri alunni a saper dare forma ai loro progetti, ogni anno siamo orgogliosi di ospitare William Salice perché le sue parole sono  un importante veicolo di formazione ed elaborazione della creatività giovanile”.

“Color Your  life” è una fondazione no- profit fondata da Michele Ferrero, il padre del marchio “Nutella”, che è venuto a mancare in questi giorni, e William Salice, una delle menti dello stesso marchio,  collaboratore dello stesso Ferrero per 46 anni e ideatore di molte linee di prodotti dello stesso marchio “Ferrero”.




Il liceo ha ospitato calorosamente proprio  William Salice il 22 dicembre del 2014, principale sostenitore e leader  di questa iniziativa.

Color your life– sostiene Salice- ha una missione precisa: quella di aiutare i giovani a conoscere se stessi, scoprire e valorizzare il proprio talento in campo artistico, scientifico e dei mestieri, dando valore all’impegno e all’azione dei professori e dei dirigenti scolastici, offrendo ai  giovani cultura e conoscenza per sviluppare in loro una coscienza libera per essere bravi cittadini e leader di domani.”

A tutti i giovani alunni, che con i loro progetti si sono messi alla prova, accettando di mettersi “in gioco”,  auguriamo di poter raggiungere il loro obbiettivo non solo in questa bella iniziativa ma, soprattutto, nella vita, dando forma alla loro creatività e ai loro sogni.



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.