Cerveteri – Arrivano i dati del rilancio del turismo





Si è svolta il 4 luglio a Cerveteri, in una sala gremita di giornalisti e pubblico interessato, la conferenza stampa organizzata per celebrare il 10° Anniversario dall’iscrizione delle Necropoli Etrusche di Cerveteri e Tarquinia nella lista dei Beni tutelati dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.
All’evento hanno partecipato, riconoscendo e coronando in questo modo gli sforzi messi in campo dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Alessio Pascucci a favore della tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale della città di Cerveteri, il Sottosegretario al Ministero per i Beni e delle Attività Culturali e del Turismo on. Ilaria Borletti Buitoni, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, l’Assessore regionale alla Cultura Lidia Ravera, la Soprintendente dell’Etruria Meridionale Alfonsina Russo e il Direttore dell’Agenzia Regionale del Turismo del Lazio Giovanni Bastianelli, oltre che il Sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola ed altri Amministratori dei comuni limitrofi a Cerveteri.”Un momento importantissimo ed inedito per Cerveteri – ha dichiarato il Sindaco Pascucci – oggi la città e il suo patrimonio conquistano un’attenzione che meritavano da molti anni. Ci riusciamo grazie al lavoro portato avanti con impegno e ai nuovi progetti avviati con la collaborazione, anche questa inedita, tra gli Enti e le Istituzioni. Bisogna investire sul turismo culturale, bisogna realizzare quelle infrastrutture che oggi non ci sono o che non sono sufficienti per rendere il nostro Sito Unesco una meta turistica di livello internazionale. È la direzione in cui ci stiamo muovendo, da un lato promuovendo 2,5 milioni di euro in opere pubbliche tutte già in cantiere e dall’altro lato investendo sul marketing territoriale e nella valorizzazione del patrimonio non solo culturale, ma anche naturalistico ed eno-gastronomico che è proprio del nostro territorio”.In questa occasione la città di Cerveteri ha ottenuto anche un altro prestigioso riconoscimento. Nel corso dell’Assemblea Generale dell’Associazione beni italiani patrimonio mondiale Unesco, riunita proprio in occasione del Decennale a Cerveteri per rinnovare il Direttivo, l’unanimità dei soci ha eletto il Sindaco Alessio Pascucci Vicepresidente dell’Associazione. “Ringrazio sentitamente i miei colleghi amministratori locali per aver concesso a Cerveteri l’opportunità di rappresentare un’Associazione così importante. Sono da subito a disposizione del nuovo Presidente Giacomo Bassi, Sindaco di San Gimignano, e dell’Associazione tutta per lavorare sulla promozione ed il rilancio dei Beni Unesco italiani. Anche in questo caso l’attenzione delle Istituzioni centrali deve crescere e sbloccare nuove possibilità di investimento. Nessuno più degli amministratori locali conosce quali siano le debolezze e le esigenze del sistema del turismo culturale italiano. Insieme possiamo dimostrare che con la Cultura non soltanto si mangia, ma si rilancia l’economia del Paese“.Nel corso della conferenza l’Amministrazione comunale ha reso noti i primi risultati del forte sforzo di rilancio avviato con l’insediamento della nuova Giunta, appena 24 mesi fa (dati MIBACT): la Necropoli della Banditaccia, nel periodo Gennaio-Maggio 2014 ha rilevato un incremento del 16,75% rispetto allo tesso periodo del 2013; ancora meglio il Museo Nazionale Cerite, che sorge nel cuore del centro storico di Cerveteri, che nel periodo Gennaio-Giugno del 2014 ha aumentato i propri visitatori del 44,68% rispetto allo stesso periodo del 2013; in particolar modo, nel solo mese di maggio, il Museo ha registrato addirittura il 317,5% in più di visitatori paganti rispetto al maggio del 2013, ovvero ha più che triplicato le presenze.Dopo la conferenza, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci hanno tagliato il nastro della nova via di accesso alla Necropoli della Banditaccia, area che continua ad essere oggetto di numerosi cantieri aperti per il miglioramento dei servizi turistici. I lavori prevedono anche l’apertura di nuovi itinerari archeologici.
Inoltre, a seguito di alcune polemiche rimbalzate anche sui media nazionali (Ballarò), l’Amministrazione comunale ha ottenuto, grazie ad una accordo con la società privata Ostilia, la realizzazione di un servizio di bus-navetta gratuito per gli utenti che ogni giorno parte dalla Stazione ferroviaria di Marina di Cerveteri per portare i turisti alle spiagge e da qui alla Necropoli della Banditaccia, passando per il centro storico di Cerveteri.

[foldergallery folder=”cms/file/BLOG/9514/” title=”9514″]






Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.