Venuti dal mare di Gianluca Malato, venerdì all’area archeologica La grottaccia


Venuti dal mare di Gianluca Malato, venerdì all'area archeologica La grottaccia




Miti e leggende del Mediterraneo rivivono in Venuti dal mare, il nuovo libro di Gianluca Malato (NPS Edizioni), ambientato tra Trapani, Erice e le isole Egadi, all’inizio del Novecento. L’autore presenterà il romanzo al pubblico venerdì 30 novembre, alle 18.30, presso l’area archeologica “La grottaccia” a Ladispoli, ospite dell’associazione “I Servitori dell’Arte”.

Venuti dal mare si rivolge sia ai lettori adolescenti che agli adulti

Con un taglio fresco e giovanile, “Venuti dal mare” si rivolge sia ai lettori adolescenti, amanti delle storie di mostri, che agli adulti in cerca di un’avventura da brivido. Il protagonista, un musicista del conservatorio, dovrà fronteggiare infatti una minaccia che viene dal mare e proteggere la comunità, aiutato da un amico cacciatore e da un pescatore. Un romanzo che rilancia la centralità della musica e dell’arte e per estensione della cultura, strumenti e valori in grado di rischiarare la vita dell’uomo, differenziandolo dalle bestie e illuminando il suo futuro.

Originario di Erice, Gianluca Malato si diverte a scrivere storie fin dall’adolescenza, lasciandosi ispirare dalla mitologia e dal folklore.

«Con “Venuti dal mare” – dichiara – ho voluto omaggiare la mia terra d’origine, rendendola l’ambientazione perfetta per un’invasione di creature leggendarie, sigillate nelle profondità del mare da Zeus in persona».




La presentazione si svolgerà presso l’area archeologica “La grottaccia”, in Via Rapallo 14, a Ladispoli (RM), venerdì 30 novembre alle ore 18.30. L’evento è organizzato dall’associazione “I Servitori dell’Arte”, attiva da anni come realtà teatrale e culturale nel territorio di Ladispoli e Cerveteri.

 



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.