Boschi di Carta 2021–Festival di editoria in montagna


carta




La quinta edizione di “Boschi di Carta” prenderà avvio a Pieve di Cadore nella giornata di venerdì 16 luglio 2021 e si concluderà domenica 18 luglio 2021. Il Festival di editoria in montagna, è promosso dalla Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore, insieme alla Magnifica Comunità di Cadore e al Comune di Pieve di Cadore. L’iniziativa, patrocinata dalla Regione Veneto e dagli Editori Veneti, condensa in tre giornate un ricco programma di interventi e di eventi collaterali curati da Roberto Da Re Giustiniani, suo direttore artistico, che attraggono i cultori della letteratura di montagna, nonché appassionati della sua vita lenta a contatto con la natura delle alte quote.

L’edizione di quest’anno intende porre l’attenzione sul tema del paesaggio e del lavoro in montagna, con l’obiettivo di recuperare gli antichi saperi, che rendono possibili nuovi modelli di vita ecosostenibile, il tutto con occhio attento sempre alla valorizzazione del territorio e della comunità che lo abita.

Boschi di Carta

Nella prima giornata di Boschi di Carta a partire dalle 14.30 presso il Palazzo della Magnifica Comunità di Pieve di Cadore si terrà l’inaugurazione del festival, accompagnato dal segno della creatività di giovani dei Licei artistici di Cortina e di Nove che presenteranno l’opera lunga otto metri realizzata a più mani esito del laboratorio “In fieri, metamorfosi territoriali: workshop sulle pratiche sociali del disegno” a cura di Cristiano Focacci Menchini e Sonia Solagna.

A seguire quattro conferenze tra le quali si ricorda “Vivere e lavorare in montagna” con Ermanno Bessy, ideatore dei Percorsi Occitani, e i rappresentanti della Valle Maira che racconteranno la loro esperienza turistica e il loro modello di promozione, trovando connessioni e confronto con alcuni artigiani del Cadore e della montagna veneta che stanno riscoprendo i mestieri tradizionali.




Nella seconda giornata ci sarà la possibilità di partecipare a numerosi incontri ed attività:  in particolare alle ore 11.00 verrà presentata la mostra “Vedute, il paesaggio e la montagna” a cura del Gruppo Camosci, del Comune di Sappada e della Magnifica Comunità di Cadore; alle ore 12.00 l’attore Mirko Artuso  racconterà con un video il suo cammino lungo il Piave; alle 18.00 un appuntamento importante sarà quello con l’alpinista e scrittore Manolo (Maurizio Zanolla) che verrà intervistato e si racconterà. La Fondazione Benetton rinnova la tradizione di presenza al festival presentando il vincitore del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2020/2021 assegnato alla Valle delle Rose e alla Valle Rossa in Cappadocia introdotto da Patrizia Boschiero e Luigi Latini. Concluderà la serata la proiezione del documentario di Patagonia “Jumbo Wild” per salvare la valle degli orsi selvaggi.

Casa natale

Nella giornata conclusiva alle 9.30 ci sarà una visita itinerante che partirà dalla casa natale di Tiziano Vecellio e arriverà al Forte Monte Ricco alla scoperta della Battaglia di Rusecco del 2 marzo 1508. Alle 17.00 l’appuntamento con Enzo Bozza, medico di base in Cadore, nel quale si parlerà di come la medicina del territorio sia la chiave di volta del sistema sanitari, soprattutto dopo la tragica epidemia da Covid-19.

Durante tutta la manifestazione ci sarà spazio per dei laboratori artistici con gli illustratori, grafici e fumettisti dell’Associazione La Torre Disegnata presso il Gran Caffè Tiziano, oltre a momenti di musica per le strade con il cantastorie Eros Viel e il suo organetto di Barberia e percorsi musicali con l’arpa di Giacomo Li Volsi. Sarà inoltre possibile vedere gli stand espostivi dei circa 20 editori  presenti presso la tensostruttura allestita in piazza Tiziano per l’occasione.

La manifestazione avrà i seguenti orari: venerdì 16 luglio dalle 15.00 alle 20.00, sabato 17 luglio dalle 10.00 alle 20.00, domenica 18 luglio dalle 10.00 alle 19.00. L’intero evento si svolgerà in ottemperanza alla normativa Anti-Covid 2019. Per informazioni o eventuali prenotazioni fare riferimento a boschidicarta@tizianovecellio.it, www.tizianovecellio.it, o telefonare al numero 0435.501674.

var url187757 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1153&evid=187757”;
var snippet187757 = httpGetSync(url187757);
document.write(snippet187757);


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.