Aspettate l’Arcobaleno, il romanzo di Gian Andrea Rolla per 2000diciassette


Aspettate l’Arcobaleno, il romanzo di Gian Andrea Rolla per 2000diciassette




Aspettate l’Arcobaleno, settimo libro per l’autore ligure che vanta numerose pubblicazioni spalmate negli anni in cui ha alternato incarichi professionali in Italia, Africa e America Latina.

Partito e prosegue il ricco autunno di Edizioni 2000diciassette.
È uscito in questi giorni infatti, edito dalla casa editrice sannita, il romanzo di Gian Andrea Rolla dal titolo “Aspettate l’Arcobaleno”
(Edizioni 2000diciassette, collana Aryballos).
Si arricchisce il catalogo che giunge così a “quota sei”, senza dimenticare le due raccolte antologiche e le diverse novità in arrivo.

Gian Andrea Rolla vanta numerose pubblicazioni spalmate negli anni che l’hanno visto alternare incarichi professionali in Italia,
Africa e America Latina.
Certamente vi è da annoverare “La bara sul tetto”, un racconto “suggerito” da una missione di Marc Innaro
in Mauritania, quando ricopriva l’incarico di Capo Redattore RAI al Cairo, e inserito nella rivista ‘Incontri mediterranei’.

Aspettate l’arcobaleno, il commento di Maria Pia Selvaggio

“Rolla – commenta a tal proposito il direttore editoriale della casa editrice Maria Pia Selvaggio – analizza un ardente crogiolo di esperienze
personali e le ripone in ritratti indimenticabili, ove odio-pietà-sdegno-ammirazione-ripulsa e scherno sono ritagliati in pura cronaca eterna sostanziata da profezia. Aspettate l’arcobaleno.
Nel romanzo si respira tutta la violenza di un’emozione che avverte la necessità di un giudizio finale da parte del lettore, che viene spinto
nelle zone più buie della propria coscienza. L’epilogo? Il Risveglio dall’errore dell’indifferenza”.




Il romanzo di Rolla ricalca le vicende di Eva Picardo, interprete e insegnante di inglese che scompare nel deserto della Mauritania mentre
accompagna i rappresentanti di una joint venture italo-senegalese.
Da qui si dipana l’intera vicenda a cui fa da sfondo un’Africa antica e resiliente.

Le esperienze di lavoro e di vita in Mauritania come in altre nazioni africane e maghrebine.
Nazioni segnate da terrorismo, miseria, integralismi religiosi, malaffare d’origine occidentale e cambiamenti climatici, si trasferiscono
anche nella sua scrittura, veicolo, in diversi casi, di confronto, sulla traccia della ricerca di un dialogo interculturale oltre le guerre religiose.
“Aspettate l’Arcobaleno” è il suo settimo romanzo pubblicato.
Il libro è disponibile in libreria e su tutte le principali piattaforme di distribuzione.



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.