La Biblioteca Nazionale di Napoli presenta Luca Vannozzi con “Sformaurbis”, mostra di tavole illustrate inedite





 

Sformaurbis è un progetto anomalo: anomalo per i tempi, innanzitutto. Luca Vannozzi, l’autore, è quello che in altri ambiti chiameremmo uno slow- : medita lungamente e realizza le sue opere in tempi biblici. E qui la prima anomalia: in un’epoca che viaggia sempre più veloce, la lentezza è quantomeno originale e alternativa.

E altrettanto curiosa è l’apparente schizofrenia che risulta dalla scelta di trattare argomenti alquanto seri attraverso i sorridenti, minuscoli personaggi un po’ retrò che popolano, anzi sovrappopolano, le sue affollatissime divertenti tavole.

Soprattutto perché è serio e assai vasto questo discorso che ragiona di territorio e paesaggio – urbano, naturale e umano – di storia e di storie, di luoghi e di culture. Vannozzi osserva, racconta e attraverso le opere di questa mostra si interroga sul presente e sul futuro di quello che ci ostiniamo a chiamare belpaese e che sarà più o meno bello, più o meno vivo e vivibile, a seconda delle scelte che si faranno – o che faremo.




Sono occorsi due anni di lavoro per completare le dodici opere che compongono questa mostra e che costituiscono il nucleo intorno al quale si articolano riflessioni di diversa natura, dalla letteratura all’architettura.

La mostra, a cura di Barbara Pavan, inaugura venerdì 10 marzo 2017, ore 16, alla Biblioteca Nazionale di Napoli, Sala Esposizioni, presso il Palazzo Reale, in piazza Plebiscito 1 e sarà visitabile fino al 24 marzo. Catalogo in mostra.

SCHEDA TECNICA

Titolo                                   sFormaurbis

Artista                                 Luca Vannozzi

Curatore                             Barbara Pavan

Sede espositiva               Biblioteca Nazionale di Napoli Vittorio Emanuele III

Sala Esposizioni

Palazzo Reale, piazza Plebiscito 1, Napoli

Date                                     10 – 24 marzo 2017

Inaugurazione                  venerdì 10 marzo 2017, ore 16

Orari                                     lunedì-venerdì 10-19, sabato 10-12.30

Ingresso libero. Catalogo in mostra.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.