“Da Buenos Aires a Tunisi, città ribelli”





La Libreria Fahrenheit451 di Roma accoglie l’invito della V edizione di Letti di notte e dedica il pomeriggio del 18 giugno all’esplorazione di due città: Buenos Aires e Tunisi, “città ribelli”, due metropoli simbolo di vitalità e rinascita a seguito di lunghi regimi totalitari.

L’evento condurrà i presenti in un viaggio tra musica e parole con Roberta Bartoletti (organetto), Chokri Ben Zaghdabe (oud) e Giulia Bornacin (voce recitante) su testi di Francesca Bellino tratti da Il prefisso di Dio (Infinito, 2008), ricerca dell’Undicesimo Comandamento nel quartiere ebraico di Buenos Aires, El Once, e Sul corno del rinoceronte(L’Asino d’oro, 2014), road novel in cui la Tunisia fa da sfondo alla storia dell’amicizia di Mary e Meriem, un’italiana e una tunisina, diverse tra loro ma entrambe pronte a rivoluzionare il proprio mondo per trovare la libertà e disfarsi del dittatore interiore, proprio come fa il popolo tunisino con il tiranno Ben Ali.

 

 




L’autrice: Francesca Bellino è scrittrice, giornalista e conduttrice. Collabora con diverse testate, italiane ed estere, tra cui Il Mattino, Reset e Pagina99, e cura un blog su Huffington Post. È autrice Sul corno del rinoceronte (L”Asino d’oro, 2014), Il prefisso di Dio. Storie e labirinti di Once, Buenos Aires (Infinito, 2008), Uno sguardo più in là (Aram, 2010), Sale (Lite Editions, 2013), due saggi sul mito di Lucio Battisti e racconti pubblicati in antologie. Nel 2009 ha ricevuto la Targa Olaf al Premio Cronista – Piero Passetti, nel 2013 il Premio giornalistico Talea, nel 2014 il Premio letterario Costa d’Amalfi Libri e nel 2015 del Premio nazionale di narrativa Maria Teresa Di Lascia e del Premio Prata.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.