Torna Natascia Luchetti con Van Helsing


Torna Natascia Luchetti con Van Helsing




Torna Natascia Luchetti con Van Helsing. Dalle pagine strappate del suo diario, prende vita la storia della sua iniziazione a cacciatore di creature sovrannaturali.
Qual è la verità? Esistono bene e male?

La sinossi

L’iniziazione dell’uomo conosciuto come il più grande cacciatore di vampiri e temuto per la sua efficienza nel contrastare creature demoniache. Ogni leggenda ha la sua verità e in questa storia viene alla luce l’addestramento di un ragazzo alla ricerca di se stesso e della giusta strada da percorrere. Perché il male non è generalizzabile, una creatura della notte è pur sempre figlia di quel Dio che ama tutti i suoi figli indistintamente. Demoni contro uomini, angeli contro bestie, bene contro male, ma il confine si fa labile e la sola cosa che conta alla fine è lottare.

LA NASCITA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI PIU’ FAMOSO DELLA STORIA, UNA NASCITA CHE COMBATTE SEMPRE IN NOME DELLA SPERANZA.

«Non si può biasimare Dio se l’uomo si fa del male da solo, o cerca le ombre per avere più di quanto non possa. Capisco i vostri dubbi, sono quelli di tutta l’umanità. Le malattie, le carestie, le guerre, un Dio buono non dovrebbe permetterlo. Eppure Dio non è una balia, non è nemmeno un djinn che esaudisce desideri, egli ha creato la natura e l’uomo e ha dato loro il potere di gestirsi da soli.» «Ci ha abbandonato?» conclusi io. «No. Ci ha reso liberi»




Il male veniva subito riconosciuto e maledetto.
Il bene ignorato.
Era la natura dell’uomo.

Chi è Natascia Luchetti

Natascia Luchetti è nata a Osimo nel 1988. Cresce poco distante da lì, in una famiglia amante del genere horror che l’ha influenzata enormemente facendola appassionare alla lettura. Il gotico fa parte della sua essenza; le tenebre in contrasto con la luce l’hanno sempre portata a voler sondare le sfumature dell’umanità e della mostruosità. La passione per il Medioevo e per il mistero ha poi fatto nascere in lei il bisogno di trasformare i suoi scritti da romanzi a vere e proprie leggende in cui il sogno si mescola all’incubo, in cui i confini tra bene e male si assottigliano e si perdono nella complessità del creato.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...
Avatar
Informazioni su Samantha Lombardi 337 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Scrittrice con all'attivo due libri pubblicati, collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.