Invito alla lettura di “Una Boule de Neige per San Valentino”, romanzo di Samantha Lombardi


una boule de neige per San Valentino




Ci sono romanzi d’amore che mentre si leggono, si riesce ad immaginare la storia narrata
e ci sono romanzi che quando si sfogliano, si viene letteralmente catapultati nel loro mondo, per vivere in prima persona i sentimenti dei protagonisti. Appartiene a questa seconda categoria il libro “Una Boule de Neige per San Valentino” della giovane scrittrice romana Samantha Lombardi.

I protagonisti e la storia

Si dice che l’amore non abbia età ma in questo testo addirittura non conosce confini temporali e spaziali. I protagonisti, infatti, sono Patrick Duboiseiker e Renèe Beumont.

Lui, oltre ad essere il più affascinante e misterioso uomo che abbia mai solcato i sette mari di Idirion, è il Dreik della “Bride na Ferraige”.

Lei è una bellissima restauratrice francese, specializzata nel recupero di oggetti esoterici e medioevali. C’è un piccolo particolare: lui viveva nel periodo della metà del quattrocento, lei in quello degli anni settanta del novecento.




Due mondi lontani che sono riusciti ad incontrarsi per effetto di un incantesimo. Come? Durante un suo viaggio, la parigina Renèe è a New Orleans con un’amica, quando entra nel “Voodoolands” ed acquista, spinta a farlo da una voce maschile calda, vellutata e sensuale, una boule de neige. Dopo tre anni, nella sua Parigi, il giorno prima di San Valentino, l’incantesimo si scioglie e Patrick, con tutta la sua bellezza e fascino si trova di fronte alla spaesata ma incantevole Renèe.

Poi…fermi tutti: vi ho già anticipato troppo. Se continuassi, credetemi, vi toglierei la bellezza di scoprire in prima persona una trama che scorre veloce, morbida e calda come lenzuola di seta, proprio come quelle che avvolgono i protagonisti del testo.

La recensione

Chi di noi non ha mai sognato una storia d’amore dove tutto fosse bello, passionale e perfetto? Ecco, “Una Boule de Neige per San Valentino”  (https://amzn.to/2IXr5iZ) è un inno all’amore immaginato che diventa realtà. Attraverso le sue pagine, intrise di dei del piacere e del mare, megere e sortilegi, gatti e monumenti, eros e incontri, la Lombardi fa emergere la purezza e la vastità del sentimento che, più di tutti, ha mosso e muove l’umanità.

Sentimento che, a mio parere, in questo testo viene osannato e omaggiato con i tratti di una storia tanto surreale quanto vera.

In fondo gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prima ancora che i corpi si vedano e, soprattutto, l’amore è composto da un’unica anima che abita due corpi.

Della Stessa Autrice:



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*